BosioLignum
dal 1900


Oggi la Bosio Lignum si occupa della fornitura e posa di: porte interne, porte blindate, finestre in legno, PVC e alluminio, persiane nei vari materiali e blindate, serrande per garage, parquet, scale, armadi su misura e, come agenzia, legnami, pannelli multistrati, listellari, truciolari, mdf, vernici e coloranti per legno ed ancora altri materiali prefiniti per la casa.
I nostri serramenti in legno, legno/alluminio, PVC o alluminio, possono usufruire della detrazione fiscale del 65%.

Mettiamo a vostra disposizione, oltre alla centennale esperienza, la presenza in sede di un architetto, ed un valido staff tecnico che potranno certamente soddisfare le vostre richieste.

Siamo facilmente raggiungibili da Ventimiglia, Bordighera, Taggia, Sanremo, Imperia nonché dalla vicina Costa Azzurra: Mentone, Monaco, Nizza, Cannes.

Storia

Racchiudere in poche righe la storia di una azienda che è presente sul mercato da oltre un secolo non è cosa facile ma sicuramente si può dire che da sempre la nostra famiglia è stata al servizio di chi vuole usare il legno per rendere più gradevole la propria casa.
  • 1898

    Giovanni Bosio, giovane falegname, decise di aprire un'attività autonoma di costruzione di tetti, serramenti e scale.
  • 1936

    E' con l'entrata in ditta dei figli Antonio e Gio Battista, conosciuti universalmente come Nino e Bacilotto, che l'attività artigianale si trasformò in industria di porte e finestre e commercio di legname.
  • 1942

    Con l'entrata in guerra dell'Italia, come tutta l'economia nazionale, anche la nostra attività subì una brusca frenata e si pensò di diversificare il lavoro, quindi, oltre a continuare la normale produzione di serramenti ci si rivolse al taglio e segagione dei legnami dei vicini boschi dell'alta val Nervia.
    Nel bel mezzo dei boschi si costruì un villaggio per i circa 50 tagliaboschi, per la grande parte bergamaschi, ed una segheria. Naturalmente non c'era a disposizione energia elettrica e si pensò di trasportare una locomotiva a vapore ed utilizzarla come motore per far funzionare i macchinari necessari alla segagione. Come carburante si utilizzava lo scarto della lavorazione del legname.
    Ancora oggi la strada pianeggiante presente nella zona, percorsa da escursionisti, e cercatori di funghi è conosciuta come la "ferrovia Bosio".
    Esagerando un po' piace pensare che trasportare in alta montagna ed in mezzo ad un bosco una locomotiva sia stata un impresa epica, alla "Fitzcarraldo".
  • 1950 - 1960

    Alla fine della guerra anche la nostra ditta partecipò al grande risveglio economico che caratterizzò l'epoca. C'era da ricostruire quanto distrutto dalla furia bellica e da cavalcare il boom economico degli anni '50 e '60, la produzione di serramenti riprese alla grande, anche grazie alle costruzioni di case che le nuove prospettive turistiche della nostra zona richiedevano. Un'altra risorsa economica che si stava sviluppando in quegli anni fu la floricoltura, fummo tra i più importanti produttori di serre in legno. Le nostre serre vennero spedite anche in Sardegna, Toscana, Abruzzo e Lazio.
    Al momento della maggiore espansione si arrivò a contare più di 60 dipendenti.
    Nel 1954 aprimmo una succursale a Sanremo, per poter meglio fornire floricoltori, falegnami ed imprese.
  • 1970

    Negli anni '70 finì il boom delle costruzioni e nacquero grosse industrie a livello nazionale per la produzione di porte e finestre. Si attuò così l'ultima nostra trasformazione, da produttori a rivenditori con show room. Fummo tra i primissimi a intraprendere questa attività. Questo ci permise di scegliere tra le migliori ditte dei diversi settori
  • 2004

    Con l'ingresso in ditta del pronipote del fondatore Giovanni Bosio si è arrivati alla quarta generazione famigliare. Oggi la Bosio Lignum si occupa della fornitura e posa di: porte interne, porte blindate, finestre in legno, PVC e alluminio, persiane nei vari materiali e blindate, serrande per garage, parquet, scale ecc.